Servizio e Previdenza Pubblica

FAQ convenzione Esercito Italiano - le domande più frequenti.

Questa sezione è stata predisposta al fine di rispondere ai dubbi più frequenti in relazione alla convenzione tra lo Studio Legale Guerra e il sindacato. Sono qui raccolti i principali quesiti e le relative risposte.

Se ritieni di avere una domanda di comune interesse, che riguarda la convenzione e a cui non è stata ancora data risposta, puoi usare il relativo modulo al fondo di questa pagina.

Attenzione: non utilizzare per domande inerenti la propria specifica situazione personale. A tal fine è stato predisposto il modulo “La tua Storia”.

Che cos’è la convenzione tra l’Esercito Italiano (EI) e lo Studio Legale Associato Guerra?

La convenzione tra l'Esercito Italiano (EI) e lo Studio Legale Guerra vuole rivolgersi a tutto il personale dell'esercito, al fine di garantire un'adeguata, solida e convenzionata assistenza legale, nel percorso di riconoscimento dei propri diritti e dei relativi benefici economici e morali.

Attraverso questa convenzione, il personale dell'Esercito Italiano (EI) può contare su un'assistenza legale del più alto livello, che estendendosi a tutto il territorio nazionale, si avvale di qualificati medici esperti di settore, in grado di assicurare ai convenzionati sia attività peritale che assistenza alle visite mediche collegiali, in sede amministrativa e giudiziaria.

Quali sono gli ambiti di applicazione della convenzione tra l’Esercito Italiano (EI) e lo Studio Legale Associato Guerra?

La convenzione si applica ai seguenti ambiti:

  • causa di servizio, equo indennizzo e benefici connessi
  • idoneità/inidoneità al servizio e provvedimenti connessi
  • benefici alle vittime del dovere et similia
  • pensione privilegiata (diretta, indiretta e di reversibilità)

Copyright © 2018 - Studio Legale Associato Guerra - P. Iva: 01255900431